Quando c’è interesse… parli!

Introduzione

Frasi comuni:

al lavoro ad un collega, davanti ad una persona straniera seduta in reception:

chiedi tu chi è, che sei più bravo in inglese”(e poi scopri che avresti potuto dire le stesse cose)

 

in vacanza a tuo marito, compagno o figli:

parla tu che mi vergogno” (ma se fossi stata sola ci avresti provato anche tu)

 

Prima di un corso di lingue al tuo insegnante:

speriamo sia la volta buona, perché ho già fatto altri corsi senza risultato” (e poi l’insegnante ti dice che non sei niente male!)

 

Svolgimento

Esperienza vissuta

Anna, figlia di mamma italiana insegnante di spagnolo e padre sudamericano, quindi madrelingua, da piccola non voleva assolutamente saperne di parlare una lingua diversa dall’italiano, anche se comunque in casa sentiva parlare spagnolo.

Anzi, tornando dalle vacanze in Spagna una volta aveva detto alla mamma: adesso siamo in Italia, quindi devi parlare in italiano, basta spagnolo!

Passano gli anni e nella Scuola media (oggi secondaria di I grado), Anna si rende conto che tanti suoi amici di origini diverse parlano in modo fluente due lingue e la cosa inizia ad attirare la sua attenzione, del resto lo spagnolo è una lingua affascinante e in estate i ritornelli dei tormentoni in spagnolo sono cantati da tutti…

La curiosità la spinge a contattare da sola su Skype la nonna e le zie che parlano solo spagnolo, senza l’aiuto del papà e inizia a modo suo a comunicare, diventando sempre più sicura e desiderosa di parlare in modo più corretto e complesso.

Le conversazioni diventano più lunghe e ricche di argomenti nuovi.

Oggi Anna parla spagnolo quando vuole e non solo con la famiglia, anche con amici e contatti nuovi.

Conclusione

Obiettivo di conoscere le lingue è quello di poter comunicare con il mondo quando e dove vuoi, ma devi volerlo!

La perfezione nella costruzione della frase verrà piano piano, perché il cammino deve essere percorso passo dopo passo, con costante interesse ed entusiasmo e poi vedrai che ti ritroverai a conversare in modo fluente nella vita o sul lavoro senza nemmeno rendertene conto. Che soddisfazione!

Buon viaggio

     

Concetta Donvito, direttrice di Centro Studi Ad Maiora dal 1998 insieme a Maria Tagliaferri, ha    vissuto alcuni anni a Mosca per motivi di studio e di lavoro.