la musica per noi ragazzi

Sembra che imparare l’inglese per molti di noi ragazzi sia un’impresa impossibile… ma non è così!

Molti miei amici considerano ancora oggi l’inglese solo come una materia di studio e “di voto” e spesso con risultati poco felici che ti compromettono l’intera estate o a volte contribuiscono a comprometterti l’intero anno scolastico.

In realtà le lingue straniere dovrebbero essere per noi uno stimolo, essere sentite come una grande opportunità per il nostro futuro e quindi vissute con un altro stato d’animo.

Essendo noi costantemente immersi in un modo globalizzato, è diventato sempre più facile trovare mezzi con i quali è possibile migliorare la padronanza della lingua: fra questi la MUSICA!

Per esperienza personale, la musica ha avuto un’importanza sostanziale nel mio percorso di apprendimento dell’inglese.

Ho iniziato ad ascoltare musica inglese alle scuole medie e sempre di più, fino ad arrivare ad ascoltare principalmente solo quella.

Bisogna sapere però selezionare quella giusta, per contenuto e chiarezza, perché altrimenti, si rischia di danneggiare l’inglese che già sai.

Il consiglio che posso dare ai ragazzi della mia età, che ad oggi hanno la volontà di imparare bene la lingua,  è di cominciare ad ascoltare canzoni in un inglese più semplice, per esempio le canzoni di John Legend, Bruno Mars, tradurre i testi,  guardare i video musicali con i sottotitoli (in inglese) e… cantare ogni volta che potete quando sentite le vostre canzoni preferite.

Gradualmente l’orecchio si abituerà e allora sarà utile aumentare le difficoltà di linguaggio e di comprensione.

Io ascolto Beyonce, Billie Eilish, Khalid  e tanti altri.

Ciao e buon ascolto!

 

Isabel, 17 anni frequenta costantemente gli eventi in lingua di Centro Studi Ad Maiora

 

Lascia un commento