Writing – alcune idee per metterlo in pratica?

Il writing solitamente è una delle abilità in cui siamo più ferrati, in quanto viene messo in pratica dalla scuola. Con il passare del tempo, perdendo l’abitudine di scrivere in inglese, mancando l’obbligo di farlo, si dimentica quello che si era imparato, ti è capitato?

Quando andavo all’università facevamo i dettati con una costanza settimanale, erano parte dell’esame, quindi sapevo scrivere anche le parole più complesse, ora che non ho l’obbligo di farlo, su alcuni vocaboli ci devo pensare..

Ti fa piacere sentire alcune idee semplici per esercitarti nel writing anche se non hai tanto tempo?

L’idea è di suggerirne tre, non di più.

La prima è la lista della spese, ti è mai capitato di scriverla in inglese? E’ veloce, se la fai a casa prima di uscire puoi verificare su internet rapidamente i vocaboli che non conosci; è anche un modo per imparare termini nuovi e per ripassare termini che hai già sentito, ma non ricordi con esattezza. E’ divertente e ti occupa solo 3 minuti

La seconda è scrivere e-mail per lavoro o per interesse privato. Per lavoro dovresti magari scrivere delle e-mail, ma preferisci scrivere in italiano e fartele tradurre; prova, invece, a scriverle in inglese aiutandoti con un dizionario online. Chi normalmente te le traduce, le correggerà; andando a controllare le correzioni piano piano migliori. Se, invece, non hai questa opportunità, puoi trovare un pen friend, un amico di penna, proprio come quello che forse avevi a scuola per migliorare il tuo inglese… il modo migliore per scrivere in una lingua straniera è mantenere la semplicità, soprattutto in una lingua come l’inglese: soggetto, verbo e complementi. Gli inglesi non amano la prolissità e i periodi complessi caratteristici delle lingue neolatine … e baluardo della poca chiarezza!

Last but not least… scrivi i tuoi pensieri, quello che ti è successo, i tuoi obiettivi. Se ti piace tenere un diario puoi iniziare a farlo in inglese, anche solo poche frasi al giorno perché è sempre meglio fare poco tutti i giorni che tanto un giorno solo!

Maria Tagliaferri, Responsabile Formazione di Centro Studi Ad Maiora, Direttrice insieme a Concetta Donvito dal 1998.

Appassionata di lingue e di culture diverse, crede che il modo migliore per imparare una lingua sia attraverso l’esperienza e il divertimento organizzati in un metodo esperienziale nel quale desidera cimentarsi.